E_2014_04_Esercitazione Regionale Airuno - main - anc formazione

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI
Nucleo Volontariato e Protezione Civile ANC - Brugherio (MB)
Centro Formazione
info@anc-formazione.it - info@anc-brugherio.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

E_2014_04_Esercitazione Regionale Airuno - main

Corsi svolti
Manifesto 3° corso base volontari protezione civile brugherio

Esercitazione Regionale Nuclei ANC
di Protezione Civile svolto a
Airuno (LC) il 4/5/6 aprile 2014

Riconosciuto da regione Lombardia

Nei giorni del 4-5-6 aprile 2014 si è tenuta ad Airuno (LC) una Esercitazioni Regionale ANC, valida per il mantenimento dei requisiti per l’iscrizione all’albo di Protezione Civile.

L’evento, a cui hanno partecipato sei Nuclei lombardi ANC di Protezione Civile, ha contato la partecipazione di oltre 60 volontari ed è stato progettato per coinvolgere i partecipanti in formazione d’aula e addestramento partico.

Il campo è stato in uno spazio concesso dal comune di Airuno al Nucleo ANC di Lecco. E' una zona recintata di circa 25mq, completamente bonificata, precedentemente sede di una impresa che commerciava idrocarburi.
Il sito presenta spazi asfaltati, alcuni boscati e un piccolo laghetto artificiale al centro. Questa conformazione ha permesso di effettuare molti addestramenti all'interno del campo.

Grazie alle varie specializzazione dei Nuclei partecipanti, la formazione è stata approfondita e coinvolgente:

   1° Nucleo Vobarno (BS) – soccorso sanitario 118
   32° Nucleo Milano (MI) – presidio al campo
   38° Nucleo Giussano (MB) – cinofili molecolari e soccorso su zone impervie
   71° Nucleo Brugherio (MB) – segreteria- antincendio idrogeologico – logistica
   93° Nucleo Lecco (LC) – Logistica
   125° Nucleo Bollate (MI) - Logistica
   138° Nucleo Grumello del Monte (BG) – soccorso in acqua – subacquei
   168° Nucleo Sesto San Giovanni (MI) - Logistica

I volontari ANC sono stati impiegati su numerosi scenari preparati per apprendere o affinare tecniche sull’antincendio, sulla ricerca dispersi, sull’utilizzo di idrovore, generatori e torri faro, ecc.; questo  sia di giorno che di notte.

Torna ai contenuti | Torna al menu